Art

Pessima Volume 1 Release

17 dicembre
h.16-24

SPECIFIC presenta il lancio del Volume 1 di Pessima Magazine il 17 dicembre 2023 con una programmazione di eventi che spaziano tra l’installazione scultorea con un’intervento di B. Filippo Chilelli, la World Preview di Bloodborne Kart il videogioco di Lilith Walther, lo Screening del film di Aun Helden “Eternidade” e una serie di Talk tra Pessima e gli artisti coinvolti.

Pessima è un magazine annuale che ha l’obiettivo di raccogliere le esperienze degli artisti trans* più rilevanti tra emergenti e non. Una raccolta che esalti l’eterogeneità dei soggetti rappresentati che convengono nel trattare le tematiche dell’autorappresentazione, della sperimentazione, della mutazione e dell’estensione del corpo. Un progetto volto ad espandere il dialogo su genere, identità e i modi in cui esse vengono vissute in relazione alle pratiche artistiche. Con il desiderio di diventare un importante punto di convergenza per quanto riguarda l’arte contemporanea internazionale della comunità Trans* e Non Binaria, il volume conta 16 artist*, ciascuno con un’intervista e un editoriale fotografico, 3 graphic novels e una breve storia illustrata.

Pessima è una realtà collettiva Trans* nata nel 2021 da Simona Coltello e Marte Gastaldello, attualmente artist* residenti del primo ciclo di Straordinari, il programma di residenza di Specific. Inizialmente solo collettivo artistico, ora è anche Publishing House indipendente e Magazine di arte contemporanea. Il nome Pessima rimanda ad un campo semantico dispregiativo legato alla rappresentazione nell’opinione pubblica della comunità Trans*. Riappropriandosi di esso ribalta il paradigma sociale sostituendo l’odio con un orgoglio autodeterminante.

Il traguardo principale del progetto è la creazione di una rete in cui si possa supportare, economicamente ed artisticamente, artist* trans* emergenti in un discorso di crescita reciproco.

 

Artisti coinvolti all’evento:

FILIPPO CHILELLI
Filippo Chilelli basa la sua ricerca artistica sulla trasformazione dei corpi, spaziando tra pittura, scultura e performance. Gli incontri di narrazioni e materiali generano corpi che diventano paesaggi alieni da esplorare, strade da affrontare in modo simpoietico, plurale. Si delinea la genesi di alleanze inesplorate, formate da corpi plurali in gestazione per un futuro altro.

AUN HELDEN
Nel film “Eternidade” di Aun Helden la metamorfosi diviene un processo eterno di rigenerazione e trasmutazione, un ciclo che incorpora qualità non umane nella creazione di un nuovo corpo. L’artista è sensibile alle falle inerenti al processo, come accade in ogni processo di identità umana.

LILITH WALTHER
Un’occasione per rivivere il videogioco masterpiece della From Software “Bloodborne” ancora una volta. Ispirato a Mario Kart, un classico del mondo dei videogiochi, Bloodborne Kart è il racing game di Lilith Walther, la cui uscita è prevista per fine gennaio e che sarà giocabile in anteprima mondiale durante l’evento di release. Il gioco prevede dodici piloti, sedici mappe, una modalità di corsa singola con boss fight finale e la possibilità di giocare in multiplayer locale con split screen e modalità battaglia.

 

Artists Panel (Talk)

18:00
“Devonian Mater: how to survive in the swamp”
Una conversazione tra l’artista in mostra B. Filippo Chilelli, il fotografo Lars Larkin e l’artista Francesco Saverio Tani, moderata da Marte Gastaldello. Gli artisti che hanno prodotto assieme l’editoriale presente nel magazine dialogano sul lavoro svolto, attraversando temi come il ritratto fotografico, l’arte digitale, la manipolazione di immagine e i social media.

18:45
“Le ragazze di Yharnam: videogame as art”
con ospiti Francesco Fossetti, Simona Coltello, modera Kenny A. Lawrence
Una conversazione tra Simona Coltello, Fancesco Fossa moderata da Kenny Alexander Laurence. Lo status culturale dell’industria videoludica contemporanea approfondendo un discorso che metta a confronto lo sviluppo indipendente e le case di produzione AAA.
Dal profitto all’impatto culturale più ampio, al rapporto tra il gameplay e il feticcio per la fedeltà grafica si guarderà la produzione della FromSoftware e dei fenomeni di rappresentazione delle case indipendenti nei media.

19:30
“Magazine: Making Of and Behind The Scenes”
Una conversazione sui retroscena, l’ideazione e la produzione del magazine con ospiti Simona Coltello, Marte Gastaldello, Vanessa Ruiz, Sara Vallar, Bernardo Alves, Giulia Zurlo

 

Registrati all’evento

SPECIFIC è un laboratorio di progettazione e produzione creativa formato da Patrick Tuttofuoco, Andrea Sala, Nic Bello, Alessandra Pallotta e Stefano D’Amelio, i cui spazi ospitano all’interno di BiM residenze d’artista, mostre, workshop, talk ed eventi.

 



Dove
SPECIFIC
I piano

Ingresso libero da viale dell’Innovazione 3

Registrati all’evento

Altri eventi consigliati